Oltre a disporre di un laboratorio tecnico attrezzato in sede in cui effettuare interventi specifici, collaboriamo con i migliori produttori mondiali di apparecchi acustici e ausili per deboli d’udito, quali ad esempio: Starkey, Phonak, Oticon, Gn Hearing, Bernafon, Autel, Crai, Siemens..etc..

Per l’adattamento protesico viene utilizzato un protocollo di adattamento esclusivo elaborato dai nostri tecnici audioprotesisti in collaborazione con altre figure sanitarie.

Il PROTOCOLLO DI APPLICAZIONE consiste in quanto segue:

  1. Indagine, volta a delineare un preciso e completo quadro del profilo uditivo e delle reali necessità di recupero di ogni singolo paziente, e a proporre la migliore soluzione acustica per rispondere a queste necessità. Definizione di obiettivi raggiungibili.

  2. Programma di adattamento successivo all’applicazione della soluzione acustica, mediante puntuali verifiche e regolazioni.

  3. Collaudo audioprotesico al termine del periodo di adattamento, volto a rilevare il guadagno protesico raggiunto dal paziente. Colloquio con lo stesso per monitorarne il grado di soddisfazione.

  4. Programma di mantenimento del benessere uditivo ritrovato, attraverso periodiche visite di controllo dell’udito e della funzionalità dell’apparecchio acustico, oltre che pulizia e manutenzione dello stesso con l’ausilio di apposite apparecchiature.

I professionisti di Acustica Vecchini sono a vostra disposizione per effettuare il test dell'udito e prestarvi la consulenza in molteplici casi:

  •     ambito pediatrico

  •     adulti e anziani

  •      perdite uditive provocate da rumore

  •      perdite con presenza di acufeni

  •      perdite dovute all'età (presbiacusia)

  •      perdite trasmissive.