L’ipoacusia e la perdita di udito

Ipoacusia è il termine tecnico per definire una perdita di udito. La parola sordità, benché comunemente utilizzata per riferirsi a problematiche di udito, andrebbe utilizzata solo in caso di perdite profonde.
Per ipoacusia si intende quindi una riduzione, più o meno grave, dell’udito. Questa può essere monolaterale (e colpire un solo orecchio) o bilaterale (associata ad entrambe le orecchie).
Anche il grado della perdita può variare a seconda dei casi: lieve, media, grave o profonda a seconda dell’entità.
In base alla sede anatomica danneggiata l’ipoacusia si suddivide invece in:

  •     Trasmissiva (orecchio esterno e medio)

  •     Neurosensoriale (orecchio interno)

  •     Centrale (aree acustiche)

 
Perché si perde l'udito

Le cause di una perdita di udito possono essere molto diversificate:

  •     età

  •     traumi acustici

  •     ereditarietà

  •     infezioni

  •     otosclerosi

  •     problemi vascolari

  •     assunzione di farmaci ototossici

  •     abuso di alcol e fumo

e spesso possono coesistere più fattori all’interno di uno stesso quadro patologico.

Importante è sapere che ad ogni tipologia di perdita uditiva corrisponde una diversa soluzione e che oggigiorno per quasi tutti i casi di ipoacusia è possibile trovare il rimedio più appropriato.

Per tale ragione è molto importante affidarsi a dei professionisti seri in grado di valutare le esigenze di ognuno e i reali benefici attesi dall’utilizzo delle protesi. La nostra organizzazione, inoltre, si confronta e collabora con la classe medica per gli approfondimenti che si rendessero necessari durante l’iter di applicazione protesica.

 

QUALI SONO GLI EFFETTI  DI UNA PERDITA UDITIVA

Molte persone non cercano aiuto per i problemi di udito, in quanto non li considerano importanti. Ritengono forse siano qualcosa a cui si può rimediare alzando il volume della Tv o chiedendo agli altri di ripetere cosa dicono. La ricerca, invece, ha dimostrato che esiste un nesso importante tra ipoacusia non trattata e problemi di salute, quali:

  • Irritabilità, pessimismo e rabbia

  • Fatica, tensione, stress e depressione

  • Isolamento e rifiuto delle attività sociali

  • Soglia di attenzione ridotta e maggiori rischi per la sicurezza personale

  • Danni alla memoria e compromessa capacità di imparare cose nuove

  • Impatto negativo sul proprio benessere psico- fisico

 

E’ ANCHE LEI IN QUESTA SITUAZIONE?

  • Chiedere agli altri di ripetere cosa dicono?

  • Ascoltare la televisione o la radio ad un volume che gli altri ritengono troppo forte?

  • Avere difficoltà nel seguire una conversazione quando l’ambiente è rumoroso?

  • Avere difficoltà nel capire le voci femminili o quelle dei bambini?

  • Avere difficoltà di ascolto quando  è al telefono?

  • Incontrare problemi nel seguire una conversazione a ritmo veloce?

Se ha risposto sì a due o più domande le consigliamo di fissare una visita presso i nostri centri per approfondire le cause delle sue difficoltà…